La cucina è uno dei luoghi più utilizzati della nostra casa. Proprio per questo, è qui che viene prodotta la maggior quantità di rifiuti ed è quindi necessario agire per renderla il più possibile zero-waste e plastic-free.

Basti pensare infatti ai rifiuti che produciamo ogni volta che utilizziamo la pellicola per coprire il cibo, la carta da forno per cuocere i nostri piatti e la lista va avanti.

Fortunatamente oggi esistono materiali sostitutivi, altrettanto efficaci e che possono essere riutilizzati più e più volte.

Di seguito quindi, ti riporto una lista di alcuni accessori per la cucina riutilizzabili che sostituiscono perfettamente quelli usa e getta comunemente utilizzati.

4 ACCESSORI PER UNA CUCINA ZERO-WASTE E PALSTIC-FREE

BEEOPACK

Beeopak Pak - Packaging Naturale per Conservare il Cibo - Fantasie Varie

Voto medio su 9 recensioni: Da non perdere

Quante volte ti è capitato di dover incartare un panino o conservare un limone tagliato a metà nell’alluminio o nella pellicola?

Questo ovviamente comporta poi produzione di rifiuti e la pellicola non è nemmeno salutare perchè potrebbe rilasciare sostanze nocive negli alimenti con cui entra in contatto.

Ecco quindi che entrano in gioco i Beeopacks, dei fogli di cotone biologico impregnati di cera d’api provenienti da agricoltura biologica sostenibile.

I fogli si presentano di varie misure ma possono essere ritagliati in base alle proprie esigenze.

Inoltre sono traspiranti, per questo aiutano a mantenere i cibi freschi e non rilasciano sostanze tossiche.

Usarli è semplicissimo: basta tenere il foglio tra le mani per qualche secondo e, con il loro calore, la cera si ammorbidisce permettendo al foglio di cambiare forma ed aderire ad ogni superficie.

TAPPETINO DA FORNO IN SILICONE

Tappetino da Forno - Bakmatte

Voto medio su 29 recensioni: Da non perdere

Questo tappetino è l’alternativa ideale per tutti coloro che adorano divertirsi in cucina con le preparazioni da forno come pane, pizze, focacce, biscotti ed in generale tutto ciò che deve essere cotto su una teglia.

È in silicone adatto per l’uso alimentare e per questo non richiede di essere ulteriormente unto ma è direttamente pronto all’uso.

Resiste fino ad una temperatura di 260°C ed è adatto anche al forno a microonde.

Inoltre è facilmente lavabile a mano o in lavastoviglie.

SPAZZOLE LAVAPIATTI IN LEGNO

Spazzola per Piatti e Pentole in Fibra di Cocco

Voto medio su 17 recensioni: Buono

Molte delle spugne che usiamo per lavare i piatti sono fatte di plastica o comunque ne contengono in una certa quantità.

Inoltre, già dopo qualche utilizzo e grazie all’umidità che rimane al loro interno, diventano il luogo perfetto per la proliferazione di batteri, rendendole anche poco igieniche.

L’alternativa naturale è la spugna in fibra di cocco. Come concetto, assomiglia di più alle spugne abrasive di acciaio ma ha svariati vantaggi.

Essendo composta da fibre naturali si asciuga più facilmente e ciò impedisce la proliferazione di batteri.

Inoltre mantiene la sua azione abrasiva, ma in maniera molto più delicata, il che la rende perfetta per pulire le pentole senza rigarle.

Infine, inevitabilmente con l’utilizzo qualche setola verrà persa, ma essendo una fibra naturale e biodegradabile, non ci sarà alcun danno per l’ambiente.

FILTRO PER THE’ SFUSO

Filtro in Acciaio per Thè Sfuso - Cucchiaio a Molla

Voto medio su 12 recensioni: Da non perdere

Questo accessorio è immancabile per gli amanti di the e tisane.
Infatti questi prodotti sfusi sono di gran lunga migliori di quelli in bustina che si trovano al supermercato, sia come sapore che come impatto ambientale.
Infatti, utilizzando il the sfuso, si evita di consumare tante bustine che, per quanto possano essere biodegradabili, sono comunque dei rifiuti in più.
Utilizzare un filtro in acciaio inoltre è anche più sicuro per noi perchè sei sicura che non rilascerà sostanze tossiche nella bevanda, cosa che invece può succedere con alcuni tipi di bustine di thè che contengono microplastiche.

Potrebbero interessarti anche:

E tu, li hai mai provati? Hai altri prodotti da consigliare? Scrivilo nei commenti!

P.S. Se vuoi ricevere altri consigli per uno stile di vita sostenibile, ti ricordo che ho creato una miniguida gratuita! Per riceverla, basta che scorri in fondo alla pagina ed inserisci la tua email!