In ogni casa è presente ed è utilizzato ogni giorno: lo sgrassatore.

Che sia per sgrassare il bucato, una superficie o altro, questo detersivo è il più comunemente utilizzato.

Proprio per questo, la sua scelta richiede molta attenzione.

Pensiamoci infatti: è un prodotto chimico che viene spruzzato sulle superfici con cui veniamo direttamente a contatto o sul bucato.

Siamo certi della sua composizione e dell’impatto che tutti i suoi ingredienti hanno su di noi e l’ambiente?

Perchè molto spesso, dietro ai nostri detersivi preferiti troviamo indicazioni come questa

I detersivi ed i danni all'ambiente acquatico

Simbolo che definisce un prodotto come “pericoloso per l’ambiente”

che ci avverte in maniera esplicita che la sostanza che stiamo per utilizzare crea danno ambientale persistente nel tempo e morte di piante ed animali. Sia in ambiente terreste che acquatico.

Leggi “Detersivi: Perché e Quanto Inquinano? Soluzioni ed Alternative Ecologiche

La risposta alla domanda sopra quindi è “molto probabilmente no”.

Perchè i nomi chimici sono incomprensibili e raramente vengono analizzati quando si sceglie il prodotto più adatto.

Tuttavia, la natura ci offre alternative 100% naturali ed altrettanto efficaci.

Infatti produrre a casa propria il perfetto sgrassatore, con ingredienti facili da reperire e del tutto naturali è davvero facile.

Ecco quindi alcune ricette con diversi ingredienti, sarai poi tu a decidere qual è la tua preferita.

Leggi anche “Detersivi Ecologici: 5 Alternative per un Bucato Sostenibile

RICETTE PER SGRASSATORE NATURALE FAI DA TE

Sapone di Marsiglia e acqua: miscela 2 cucchiai di sapone grattugiato in un litro d’acqua.

Versa tutto in uno spruzzino ed utilizza il tuo grassatore sulle superfici di casa e sul bucato.

Per macchie ostinate, versa sopra del bicarbonato e poi spruzza il detergente, lascia agire il prodotto per qualche minuto e poi procedi al lavaggio come di consueto.

Ti consiglio di usare questo detergente soprattutto per il bucato perchè, contenendo sapone, sarà schiumogeno.

Sapone di Marsiglia

Voto medio su 250 recensioni: Da non perdere

Percarbonato e acqua: il percarbonato è diverso dal bicarbonato. Infatti la molecola di percarbonato è formata da una molecola di carbonato di calcio ed una di acqua ossigenata, che invece manca nel bicarbonato.

Per questo è un’ottimo sgrassatore e sbiancante per il bucato.

Miscela del percarbonato in quantità adeguata alla macchia da rimuovere con dell’acqua calda. Strofina la macchia con la soluzione così ottenuta e lasciala riposare per qualche minuto. Procedi quindi al lavaggio come di consueto.

Se desideri approfondire questo argomento leggi anche: “Percarbonato di Sodio: Cos’è, a Cosa Serve e Come si Usa” e “Bicarbonato di Sodio: i 34 Usi che Non ti Aspetti

Percarbonato di Sodio Puro

Voto medio su 281 recensioni: Da non perdere

Aceto e acqua: in uno spruzzino miscela una parte di aceto e due di acqua. Mescola il tutto ed ecco pronto il tuo sgrassatore.

Questo prodotto è senza risciacquo ed se l’odore di aceto dovesse essere troppo forte non ti preoccupare, evaporerà in breve tempo e non lo sentirai più!

In alternativa, puoi utilizzare l’aceto di alcool che è inodore.

Se la superficie è particolarmente sporca, puoi anche aggiungere un pizzico di bicarbonato di sodio alla soluzione. Aggiungilo piano però, aceto e bicarbonato reagiranno e si formerà della schiuma. È innocua e dopo poco svanirà.

ATTENZIONE! Non utilizzare l’aceto su superfici di marmo e granito perchè potrebbe corroderle!

Aceto di Alcool Biologico - White Vinegar

Voto medio su 18 recensioni: Da non perdere

Acido citrico e acqua: l’acido citrico è quello contenuto negli agrumi, in particolare nei limoni.

In questo caso, è stato “isolato” e reso concentrato in polvere.

Ha un ottimo potere sgrassante, come il limone, e ti basterà miscelare 150g di acido citrico in un litro d’acqua e versare il tutto in uno spruzzino.

ATTENZIONE! Come per l’aceto, non utilizzare questo sgrassatore su marmo e granito perchè, essendo acido, lo corroderebbe.

Per approfondire leggi anche “Acido Citrico: Cos’è, a Cosa Serve e Come si Usa

Acido Citrico

Voto medio su 339 recensioni: Da non perdere

CONCLUSIONE

I detersivi hanno un grande impatto sulla nostra salute e su quella dell’ambiente.

Fortunatamente, esistono tante alternative naturali ai più comuni prodotti chimici e le ricette sono di facile e veloce realizzazione.

Per sgrassare le superfici ed il bucato infatti esistono tante alternative, come utilizzare l’aceto, il percarbonato, l’acido citrico ed il sapone di Marsiglia.

Se l’argomento dei detersivi naturali e fai da te ti interessa e desideri approfondirlo, ti consiglio decisamente questo libro “Detersivi fatti in casa”. Oltre a spiegarti le proprietà di ogni singolo ingrediente citato, l’autrice inserisce tantissime ricette di prodotti fai da te per qualsiasi esigenza e superficie, da come pulire il marmo, a come sbiancare il bucato, fino a come igienizzare la lettiera del gatto.

Detersivi fatti in Casa

Voto medio su 3 recensioni: Buono

E tu, conosci altre ricette di sgrassatori fai da te? Scrivile nei commenti!

P.S. Se vuoi ricevere altri consigli per uno stile di vita sostenibile, ti ricordo che ho creato una miniguida gratuita! Per riceverla, basta che scorri in fondo alla pagina ed inserisci la tua email!

Desideri conoscere tanti altri trucchetti per autoprodurre i tuoi detersivi ecologici e molto altro? Sul blog trovi tanti altri articoli a riguardo e consigli di letture, ma se preferisci video tutorial con spiegazioni passo per passo ti consiglio “Fatto in casa…Autoproduzione e Risparmio”